SU FOGADONI DE SANTU SREBESTIANU   

fogadoni

Il GRUPPO DI CULTURA POPOLARE dal 1997 organizza la festa in onore di San Sebastiano.

La festa, nata dal nulla, da uno scambio di opinioni tra gli associati e la popolazione, una parola tira l’altra e poi la decisione importante venuta dall’incontro con i Nonni di Monserrato quelli che nei Giardinetti di via del Redentore passano i minuti e le ore a Contai Contus, dove la frase ricorrente è “mi ricordo quando ………” …………..quando, alla vigilia della festa di San Sebastiano, nello spazio antistante la chiesetta di via Zuddas si accendeva Su Fogadoni de Santu Srebestianu, il falò, benedetto dal sacerdote, tutti partecipavano alla festa, un bicchiere di vino, due fave lesse, un ballo e qualche salto a sfiorare il più possibile qualche tronco ardente che usciva all’improvviso dalla catasta di legna, ben disposta prima dell’accensione dagli esperti che con cura e dedizione si occupavano della buona riuscita della festa. Il giorno dopo all’alba si prendevano le brace ancora ardenti e le si portava a casa per riporle nel braciere, perché quello era un fuoco benedetto e quindi di buon auspicio per l’anno appena iniziato.

 

Il giorno successivo il Santo veniva portato in processione, e i giovani facevano di tutto perché dal ramo di mandarini a cui era legato il simulacro del santo potesse cadere qualche buon frutto………

Ora tutto è sentito allo stesso modo da tutti noi, in Loro spesso vedi gli occhi lucidi, la voglia di fare, ma di non poter fare, esistono le autorizzazioni, le transenne, la normativa, le assicurazioni obbligatorie, ma fondamentalmente non manca il falò e la degustazione, che anche quest’anno la nostra Associazione potrà distribuire a tutte le persone, che di Monserrato e non, vorranno festeggiare assieme a noi San Sebastiano.

 

Guarda i video de Su Fogadoni   -   Guarda le foto de Su Fogadoni


pagina facebook

Cerca nel sito

Chi è online

 6 visitatori online